Raggi X

Quando si utilizza una normalizzazione con uno strumento a raggi X FISCHER?

La normalizzazione provoca una regolazione del compito di misurazione per impostazioni correnti o nuovi substrati correnti. Questa operazione deve essere effettuata in caso di modifica dei filtri primari, delle correnti anodiche o dei collimatori. Inoltre è necessaria se le composizioni della lega o dei substrati del campione hanno subito una modifica.

Il mio strumento a raggi X FISCHER sembra misurare valori non plausibili. Come posso essere sicuro che la mia misurazione è corretta?

Dovresti selezionare il controllo dell'apparecchiatura di misurazione. Controllerai lo strumento di misura misurando nuovamente gli standard di calibrazione. Se non vengono rispettati i valori corretti sarà necessario effettuare una regolazione.

Cosa significa una misurazione di riferimento con uno strumento a raggi X FISCHER?

Una misurazione di riferimento è una nuova calibrazione dell'asse di energia. Questo è importante per correggere gli strumenti con contatore proporzionale sulla base dell'influenza della temperatura.

Come si controlla una calibrazione sullo strumento a raggi X FISCHER?

Per controllare la calibrazione è necessario misurare nuovamente gli standard di calibrazione alla voce di menu 'Product' (Prodotto), 'Measure CAL. standards' (Misurazione standard CAL.). Se si rileva uno scostamento allora è necessario ricalibrare lo strumento.

Quali sono le dimensioni del punto di misurazione per le misurazioni a raggi X?

Il punto di misurazione dipende dal collimatore e dalla distanza di misurazione. I valori tipici sono 30 µm - 3 mm.

Qual è la protezione dalle radiazioni per gli strumenti a raggi X FISCHER?

La maggior parte dei nostri strumenti è caratterizzata da una protezione completa con design approvato conformemente alla normativa tedesca sui raggi X.

Cosa è possibile misurare con il metodo a raggi X?

Si possono misurare elementi a partire dal numero atomico 11 e spessori di rivestimento a partire da circa 0,005 µm fino a 60 µm. Questo dipende dal mezzo ambiente (aria, elio, vuoto), dal rilevatore, dalle dimensioni del punto di misurazione e dal numero atomico; naturalmente dipende anche dal tipo di applicazione. 

Cosa significa la maschera 'Data export' (Esportazione dati)?

Con la maschera di esportazione è possibile definire quali parametri verranno esportati, quando e dove verranno inviati i dati. I dati misurati saranno poi disponibili come file di testo.

È possibile impilare le lamine di calibrazione a raggi X durante la calibrazione?

Sì, è possibile. La regola di base è questa: per gli strumenti con contatore proporzionale si possono usare 2-3 lamine. Per gli strumenti con rilevatore PIN/SDD è possibile utilizzare una lamina.

È necessario ricertificare la piastra per elementi puri per gli strumenti a raggi X FISCHER?

No, non è necessario. Non dovete ricertificare la piastra perché gli elementi sono dotati di spessore di saturazione e sono quindi molto stabili.

Contatto con FISCHER

Contact

Helmut Fischer AG
Hünenberg/Schweiz

Contatta direttamente
Moosmattstrasse 1, Hünenberg/Schweiz
Tel.: +41 41 785 08 00
E-mail: switzerland@helmutfischer.com
Modulo di contatto online